Difensore della salute

 

“Il difensore della salute. Una categoria e le sua varietà professionali (psicoanalisi e altre)”.
Docum. pubblico Dott. Giacomo B. Contri 25 marzo 2013, ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4

Articoli 1°
La categoria “Difensore della salute”
“Difensore della salute” designa anzitutto una categoria del pensiero prima che una professione, una categoria di atti comunemente praticati nella popolazione in difesa della comune facoltà di difesa. Premessa: “salute” è il concetto di benessere in opposizione a malessere, detto anche disagio: in questo concetto rientra, come caso particolare benché molto esteso, la coppia salute/patologia (in senso medico o psicologico).
Difensore della salute è anzitutto il pensiero (individuale) e nessun altro: è del pensiero la titolarità, e competenza a un tempo, a concepire di provvedere da sé alla propria salute come pure di rivolgersi ad altri, sia esso un medico, un avvocato, e anche un consigliere (nel senso più ampio) ritenuto affidabile.
Nell’esercizio di questa titolarità inalienabile, ogni individuo dispone di atti e mezzi (pensiero e linguaggio) che sono generici cioè a disposizione dell’intera umanità, non soggetti ad autorizzazione: sarebbe iniqua ogni legge che autorizzasse a ciò che è già facoltà inalienabile.
Possono però darsi casi (è da notare il plurale) in cui - inalienabile restando la titolarità individuale della difesa della propria salute per mezzo del pensiero -, la competenza individuale nell’esercizio di quella è momentaneamente sospesa, o anche non ancora orientata: può trattarsi del disorientamento o scacco psicopatologico, o del non orientamento in una situazione sociale (professionale, scolastica, famigliare, giudiziaria, medica), o di orientamento non ancora costituito (infanzia).
In tutti questi casi di sospensione della competenza può subentrare, vicariamente, un “Difensore della salute”, con una vicarietà temporanea, avente come unico scopo non la sostituzione della titolarità bensì l’aiuto per la soluzione della momentanea incompetenza: questa categoria è generica (da genus distinto da species), possibile a ogni intelletto umano senza presupporre azioni specifiche, né mezzi specifici, né una formazione specifica… <omissis>

Articolo 2°
Le professioni da “Difensore della salute” e la loro specializzazione.
Il “genio” di Freud sta nell’avere trasformato in professione-specializzazione e tecnica le più comuni e libere attività umane (di pensiero e linguaggio), fino a curare il pensiero (le psicopatologie stesse sono pensiero) per mezzo del pensiero: il primo difensore della salute è stato Freud… <omissis>

Articolo 3°
Formazione
La formazione a Difensore della salute deve essere oltremodo esigente.
Anzitutto la specializzazione negativa sudescritta non è spontanea né comune, al contrario: comunemente in ogni relazione umana si insinuano esigenze personali non illegittime in sé: tuttavia nei casi di domanda di qualcuno per la difesa del proprio pensiero in ordine alla salute, tali esigenze personali del Difensore diventano inquinanti quando non impossibilitanti, come in un conflitto d’interessi. Al primo posto poniamo l’analisi personale (rifiutiamo la distinzione tra analisi personale e didattica) e la supervisione… <omissis>

Articolo 4°
Varietà di professioni
La varietà di situazioni suscettibili del trattamento del Difensore della salute è ampia:
disorientamento psicopatologico (caso dello psicoanalista),
minori in Tribunale (con riferimento alla Convenzione di Strasburgo),
minori e famiglia,
minori e scuola,
lavoratori e impiego a ogni livello,
malati organici con indeterminatezza esistenziale,
malati psichiatrici con indeterminatezza sociale-professionale,
indeterminatezza professionale.

Articolo 5°
Assetto comune
Mandato, verbale o scritto,
Studio professionale,
Colloqui iniziali per la cognizione della situazione,
Colloqui successivi secondo il fine prestabilito caso per caso,
Informazione al cliente (queste stesse pagine), in particolare quanto alla privacy, al codice di condotta e alla tutela dell’utente,
Colloqui con altri implicati nella situazione,
Compenso... <omissis>

Articoli 6°
Titoli
Il Difensore della salute potrà associare a questo titolo quello di psicoanalista, di consulente psicoanalitico, di consulente personale... <omissis>