Loading color scheme

Lavoro su lavoro.

  

Nella foto il Giardino pantesco di Pantelleria, che il Fondo Ambiente Italiano F.A.I. ha ricevuto in donazione nel 2008 dall’azienda vitivinicola ‘Donna Fugata Srl’ : resosi necessario fin dal XVI secolo per prevenire lo scorbuto che colpiva principalmente i tanti marinai dell’isola, il Giardino pantesco permetteva all’agrume di crescere ed irrobustirsi fino a poter essere consumato. Aperto al sole e all’aria notturna, ma ben protetto dagli aspri venti salmastri grazie alle porosità della pietra lavica disposta tutto attorno secondo precise indicazioni tecniche e potendo affondare le radici nella fertilissima terra di Pantelleria, l’albero poteva portare contemporamente arance e limoni fino a quattro qualità di agrume. Il microclima del Giardino pantesco gode infatti di una temperatura adeguata e di un grado di umidità garantito dalla sola condensa notturna e dalle poche piogge presenti.

 

Il vantaggio di una vocazione [1] / 6.

 

Freud scoprì che la pulsione viene rappresentata[2] : anzi, il moto[3] stesso inizia rappresentandosi un vantaggio[4].

 

Marina Bilotta Membretti, Cernusco sul Naviglio 8 giugno 2022

 

 

[1] www.tutorsalus.net/index.php/it/pensare-da-partner/253-il-vantaggio-di-una-vocazione-psicoanalista-e-professione 

[2] ‘Compendio di psicoanalisi’, S. Freud (1938) – Bollati Boringhieri (1980)

[3] ‘Il pensiero di natura’, Giacomo B. Contri (1998) SIC Edizioni p.194 ‘La formula della legge di natura’

[4] In ‘Aldilà del principio di piacere’ (1920) Freud annota, “con un ragionamento sobriamente darwiniano” che “…il vantaggio costituito dall’anfimissi sia stato poi ritenuto ed utilizzato”. OSF Bollati Boringhieri Vol. IX p. 242