Loading color scheme

Venire alla luce.

 

Illustrazione originale di Gianni Russomando[1]. Rifer.: 0_5532788_125008.jpg

 

 

Venire alla luce : per qualcuno non è solo un modo di dire.

 

 

 

                                                Marina Bilotta Membretti, Cernusco sul Naviglio 29 settembre 2021

 

[1] Gianni Russomando, note biografiche : “Sono nato a Vercelli nel 1956. Diplomato presso l’Istituto di Belle Arti di Vercelli. Mi definisco un semplice ‘amanuense’. Lontano mille miglia da mostre, concorsi, esposizioni. Utilizzo da poco i social con lo scopo di dare un attimo di serenità in chi guarda i miei modesti lavori.”

 

Oro alla difesa.

Gianluigi Gigi Donnarumma mentre para il calcio inglese di rigore - pure favorito dai pronostici - che ha decretato la medaglia d’oro all’Italia lo scorso 11 luglio nel ‘Campionato Europeo di calcio 2020’ – ‘UEFA Euro 2020’, sospeso nel 2020 e giocato dal 11 giugno al 11 luglio 2021 nel rispetto della normativa anti Covid19 // Illustr. origin. di Stefano Frassetto.[1]

 

Quanto conta la difesa?

Proviamo a decifrare quel pensiero calcolato ma rapidissimo che supera gli altri, attinto da una memoria per nulla distrutta – semmai tenuta insipientemente all’angolo: nessun istinto, ne siamo certi, nessuna magìa.

Un tempo che si rivela dunque indistruttibile (ecco ciò che ora sappiamo) e tutto per ‘io’ :  da decifrare cioè senza aiuti che non siano un ascolto paziente e non ingenuo, ‘lavoro’ che non è una facile presa e soprattutto non immediata.

Ma quella difesa ha decretato vittoria - a molti è venuto in mente - ad un’alleanza europea che fra mille scogli sta prendendo il largo ed a cui la partecipazione britannica anzitutto si opponeva, essendosene definitivamente allontanata entro il 2020 ma ugualmente rivendicando la propria presenza, ritenendola forse la più competente in Europa. 

E ci sorprende che una difesa possa raccogliere frutto anziché un attacco, entrambi inizialmente ancora individuali ed a misura di ‘io’.

 

 

                               Marina Bilotta Membretti, Cernusco sul Naviglio 2 settembre 2021

 

[1] Stefano Frassetto è nato a Torino nel 1968. Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Torino, ha iniziato come vignettista e disegnatore per alcuni giornali locali. A metà anni novanta ha cominciato a pubblicare anche in Francia, prima col mensile ‘Le Réverbère’ e in seguito col quotidiano ‘Libération’ : passato a sviluppare l’attività di fumettista col personaggio di Ippo per ‘Il Giornalino’ e poi la striscia ‘35MQ’ per il quotidiano svizzero ‘20 Minuti’, con l’anno 2000 fa il suo esordio su ‘La Stampa’ come ritrattista per le pagine culturali e per l’inserto ‘Tuttolibri’, poi per il settimanale culturale ‘Origami’. Oggi è anche ritrattista e illustratore presso il quotidiano svizzero ‘Le Temps’.

 

"Misericordia...!"

! Difesa non è una qualunque.

 

 

Il medievale Simone Martini[1] riporta, in questa superba rappresentazione, la realtà di un accadere sempre possibile in cui il corpo è attore e protagonista.

Le parole, pur auree del messaggero colpiscono il timpano e fanno indietreggiare, ma senza disorientamento : e Annunciazione accade.

 

                                                     Marina Bilotta Membretti, Cernusco sul Naviglio 4 novembre 2019

 

 

[1] ‘’Annunciazione e i santi Ansano e Massima’, (‘Gli Uffizi’- Firenze) è un’opera del 1333 attribuita a Simone Martini e Lipo Memmi (‘Symone Martini et Lippus Memmis de Senis me pincxerunt anno Domini MCCCXXXIII’) / Riferim: 1506159883880086.

 

Lavoro analitico.

Illustrazione originale di Gianni Russomando(1).



Perché nascondersi al solo pensiero ?


Marina Bilotta Membretti, Cernusco sul Naviglio 14 agosto 2021

 

(1) Gianni Russomando, note biografiche : “Sono nato a Vercelli nel 1956. Diplomato presso l’Istituto di Belle Arti di Vercelli. Mi definisco un semplice ‘amanuense’. Lontano mille miglia da mostre, concorsi, esposizioni. Utilizzo da poco i social con lo scopo di dare un attimo di serenità in chi guarda i miei modesti lavori.”